Benvenuti

Questo blog è uno spazio per aiutarsi a riprendere a pensare da cattolici, cosa che la società moderna sta completamente trascurando se non perseguitando.
Ogni suggerimento e/o contributo in questa direzione è ben gradito.
Affido allo Spirito Santo di Dio, a Maria Santissima, al Sacro Cuore di Gesù e a San Michele Arcangelo questo lavoro di testimonianza e apostolato.
Un caro saluto a tutti e un sentito ringraziamento a chi vorrà contribuire in qualunque modo a questa piccola opera.
Ci alzeremo in piedi ogni volta che la vita umana viene minacciata...Ci alzeremo ogni volta che la sacralità della vita viene attaccata prima della nascita. Ci alzeremo e proclameremo che nessuno ha l'autorità di distruggere la vita non nata...Ci alzeremo quando un bambino viene visto come un peso o solo come un mezzo per soddisfare un'emozione e grideremo che ogni bambino è un dono unico e irripetibile di Dio... Ci alzeremo quando l'istituzione del matrimonio viene abbandonata all'egoismo umano... e affermeremo l'indissolubilità del vincolo coniugale... Ci alzeremo quando il valore della famiglia è minacciato dalle pressioni sociali ed economiche...e riaffermeremo che la famiglia è necessaria non solo per il bene dell'individuo ma anche per quello della società... Ci alzeremo quando la libertà viene usata per dominare i deboli, per dissipare le risorse naturali e l'energia e per negare i bisogni fondamentali alle persone e reclameremo giustizia... Ci alzeremo quando i deboli, gli anziani e i morenti vengono abbandonati in solitudine e proclameremo che essi sono degni di amore, di cura e di rispetto. Giovanni Paolo II

venerdì 17 gennaio 2014

Lettera Aldo Trento 14-1-2014

Cari amici, 
ho compiuto 67 anni, 67 anni di grazia e di miseria. 
Ma come diceva Peguy  "L’uomo che é buono per il peccato é buono per la grazia."
Due cose ho imparato in questi lunghi anni. 
1. La coscienza drammatica e gioiosa del peccato é solo frutto dell’incontro con Cristo. Il segno più evidente che uno ha incontrato Cristo è la coscienza di essere un peccatore. 
2. La possibilità che é data alla mia libertá di perdonare a Dio per tutti i mali che ho passato e continuo a passare. Se non perdonassi a Dio come potrei perdonare agli uomini? Pensate che valore ha questa possibilitá che Dio dá alla libertá dell’uomo. Per questa possibilitá il giorno di Natale ho chiesto alle mie bimbe violéntate se perdonavano a chi ha abusato di loro e tutte hanno alzato la mano. Ma proprio perché hanno imparato a perdonare a Dio per aver permesso queste situazioni. 

Nella sera del mio compleanno mi sono commosso perché tutti i mostri sacri della musica Paraguaya mi hanno regalato un concerto che durò dalle 20.30 alle 23.00. impressionante l’affetto immeritato del pubblico, che faceva da coro agli artisti. Il Presidente della repubblica ha mandato suo fratello essendo lui nel chaco. Mi ha scritto questo messaggio: “Carissimo Padre presto vengo a visitarla”. 
Oggi Martedí 14 Gennaio ho saputo che il Presidente della Federazione Paraguaya di calcio e di fatto anche presidente della Federazione Sudamericana di Calcio, che ha la sua sede in Asunción, ha messo a disposizione gratis il grande stadio di calcio della capitale e la stessa selezione Paraguaya di calcio per una amichevole con l’Italia in preparazione dei Mondiali. Non solo ma se l’Italia non volesse venire ha fatto sapere che, giocando il Paraguay a Nizza contro la Francia il 1 di Giugno, sarebbe disposto che la nazionale paraguaya andasse a giocare in Italia. Ma la F.G.C.I. non ha risposto. Forse hanno ancora nel gozzo il fatto che negli ultimi mondiali il Paraguay abbia eliminato l’Italia. 
Il motivo di tutto questo ora: ricavare fondi per le nostre due fondazioni. Dio voglia che qualcuno di quelli che si definivano amici e sono potente políticamente in Italia facciano qualcosa. Davvero questo mio popolo non sa più cosa fare per aiutarci. 
Infine sempre oggi in Pizzeria ho incontrato il gruppo dei controllori (auditores) del gruppo Vierci, che per Natale sono andati per tutto il paese e attraverso le diocesi hanno consegnato 35.000 pacchi di generi alimentari etc. per Natale. 
Il gruppo Vierci é un impero familiare che dà lavoro a 10.000 persone nel continente. Gestisce un’enorme quantità di super e ipermercati, ha una TV che si vede in tutto il mondo, un quotidiano con cui esce il nostro “Osservatore Settimanale”, una Radio, i Burger King del Brasile e di altri paesi sudamericani e di alcuni Stati del Nord America, importa di tutto, dai vini all'informatica, e oggi iniziava una nuova iniziativa aprendo i local della Pizza Dominos, una catena Americana. Però hanno preferito mangiare la nostra della Pizzeria “O sole mio”. 
Nel dialogo con loro è stata chiara una cosa, che “la missione di ogni uomo è quella di generare lavoro e posti di lavoro”. Lo comprendessero tutti! Per di piú é una della poche multinazionali sudamericane che dá due tredicesime all’anno a tutti i suoi dipendenti con molti altri benefici per la casa etc. 
Alla fine mi hanno fatto anche un bel regalo per i miei 67 anni. Questo gruppo ci aiuta nelle medicine piú care con un totale di un miliardo di guaraní all’anno (circa 250.000 euro). Anche questa sera uno dei capi del grupo Vierci ha citato spessissimo Giussani, in particolare “Il senso religioso” e “il rischio educativo” che sono la base con cui educa i colleghi del gruppo Vierci. 
Buonanotte perché sono giá le 23 e dite una preghiera perché il direttore della F.G. C.I. accolga l’invito del Paraguay per una amichevole. 
Per loro un buon allenamento e per noi un bel regalo per i poveri.
------

Nessun commento:

Posta un commento

Che lo Spirito Santo illumini la tua mente e che Dio ti ricolmi di ogni grazia, spirituale e materiale, e la speciale benedizione materna di Maria scenda su di te..

Lista blog cattolici

LOGO DEL BLOG

LOGO DEL BLOG
inserisci il logo del blog sul tuo blog (anche ridimensionandolo)