Benvenuti

Questo blog è uno spazio per aiutarsi a riprendere a pensare da cattolici, cosa che la società moderna sta completamente trascurando se non perseguitando.
Ogni suggerimento e/o contributo in questa direzione è ben gradito.
Affido allo Spirito Santo di Dio, a Maria Santissima, al Sacro Cuore di Gesù e a San Michele Arcangelo questo lavoro di testimonianza e apostolato.
Un caro saluto a tutti e un sentito ringraziamento a chi vorrà contribuire in qualunque modo a questa piccola opera.
Ci alzeremo in piedi ogni volta che la vita umana viene minacciata...Ci alzeremo ogni volta che la sacralità della vita viene attaccata prima della nascita. Ci alzeremo e proclameremo che nessuno ha l'autorità di distruggere la vita non nata...Ci alzeremo quando un bambino viene visto come un peso o solo come un mezzo per soddisfare un'emozione e grideremo che ogni bambino è un dono unico e irripetibile di Dio... Ci alzeremo quando l'istituzione del matrimonio viene abbandonata all'egoismo umano... e affermeremo l'indissolubilità del vincolo coniugale... Ci alzeremo quando il valore della famiglia è minacciato dalle pressioni sociali ed economiche...e riaffermeremo che la famiglia è necessaria non solo per il bene dell'individuo ma anche per quello della società... Ci alzeremo quando la libertà viene usata per dominare i deboli, per dissipare le risorse naturali e l'energia e per negare i bisogni fondamentali alle persone e reclameremo giustizia... Ci alzeremo quando i deboli, gli anziani e i morenti vengono abbandonati in solitudine e proclameremo che essi sono degni di amore, di cura e di rispetto. Giovanni Paolo II

domenica 16 maggio 2010

Se il terzo segreto ci porta al quarto.. (Post 87)

Lascio a chi è senza dubbio più bravo di me il compito di spiegare un po' la questione. In questo articolo di Antonio Socci si racconta in breve la questione. In pratica il Papa avrebbe confermato che Fatima e i suoi messaggi non sono un capitolo chiuso ma ancora aperto e che il progetto di Dio che passa attraverso il Cuore Immacolato di Maria è in pieno svolgimento.
Sappiamo da tempo che Maria ha detto "alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà". Una certezza non sottoposta a condizioni che si affianca alla frase di Gesù "le porte degli inferi non prevarranno su di essa".
Ma se non ci sono dubbio o ipotesi alternative sul vincitore definitivo nella battaglia fra il Bene e il male non possiamo ignorare che la stessa è dura e senza esclusione di colpi.
Il Santo Padre ha detto chiaramente  che l'attacco più duro che la Chiesa deve affrontare proviene dal suo interno e che lo scandalo pedofilia era stato annunciato..
Il mio modesto pensiero che penso aver già più volte fatto trapelare è che è sicuramente in corso un attacco alla Chiesa, alla fede e alla cultura cattolica portato su vari livelli. Questo ci sollecita ad una scelta di campo non più rinviabile, dobbiamo decide da che parte stare.
Domani 16/5, domenica di Ascensione, molti cattolici appartenenti a svariati movimenti si sono dati appuntamento in Piazza S.Pietro per riaffermare il proprio appoggio ed affetto a Papa Benedetto che continua la sua missione di testimone e vicario di Cristo.
In una società che è nemica di Cristo e ha "contagiato" parte dei vertici stessi della Chiesa (è questo in fondo il contenuto del cosidetto quarto segreto, il tentativo del nemico di arrivare alla sommità della Chiesa stessa) occorre prendere posizione e prenderla al fianco e a favore di Papa Benedetto instancabile e fedele testimone della fede in Gesù Cristo.
Chi non potesse, come il sottoscritto, partecipare all'incontro di Piazza S.Pietro con il Santo Padre può sempre testimoniare il suo appoggio e il suo affetto a Sua Santità con un sms al 335 18 63 091 e se alcuni messaggi verranno trasmessi durante la trasmissione "A Sua immagine" tutti verranno consegnati al Papa a fine mese.
Io ho mandato il mio messaggio, potete farlo anche voi, ma ancor di più, a prescindere dall'invio o meno del sms, che ognuno prenda posizione in modo sempre più forte, deciso e consapevole.
Aspetto i commenti dei miei attenti lettori..
--

2 commenti:

  1. Caro Gianandrea io ho trattato questo argomento qualche giorno fa. Vedi, sembra ormai quasi palese che ci sia un ulteriore segreto che non è stato ancora rivelato e non dobbiamo dimenticarci che vi sono altri segreti che ci riguardano e che provengono da Medjugorje. Prima che la veggente muoia, saranno rivelati e sono sicuro che si ricollegano ai messaggi di Fatima. Il punto è che la Chiesa sta per attraversare uno dei momenti più difficili della sua storia perchè l'apostasia sta avanzando e se ci fai caso, gli atei si stanno moltiplicando come non mai: non solo, gli attacchi al Papa sono partiti proprio da loro, segno che si sta cercando di scuotere le fondamenta della Chiesa per far venire meno la sua credibilità e per togliere alle anime un appoggio sicuro. Tu hai ragione, dobbiamo rimanere compatti a difesa della Chiesa perchè tra non molto saremo soli a combattere: questo è il mio pensiero e cioè che la nostra fede sarà sottoposta ad una prova durissima, come mai prima d'ora e che dovremo guardarci le spalle persino tra di noi perchè le profezie raffigurano un panorama di morte e devastazione con il Papa che camminerà su cadaveri. Ma non dobbiamo temere, perchè noi non siamo soli: abbiamo Gesù con noi fino alla fine dei tempi ed in Lui dobbiamo porre le nostre speranze e il nostro futuro. La giornata di oggi è molto importante perchè mostra che vi è ancora molta vicinanza al Santo Padre, ma nonostante l'alto numero, esso è nullo in confronto alle persone che cominciano a perdere la fiducia nella Chiesa e a pensare che essa sia solo un covo di ladri. Questo è il mio umile pensiero Gianandrea, spero lo accetterai per quello che è. Un caro saluto!

    RispondiElimina
  2. Socci abusa un po le parole del Papa.

    Socci dice che manca una parte da rivelare al 3o segreto, ma il Papa non ha affermato questo, bensì che il 3o segreto non si è già avverato ma che la profezia riguarda proprio questi tempi e tempi nel recente futuro.

    Poi cos'è tutto questo scalpore sulla 'apostasia della Chiesa'?

    La apostasia c'è:

    - I PROTESTANTI, dove moltre delle loro fazioni accettano cose che sono definite peccaminose dalla Bibbia e andando contro le scritture

    - Anche tra cattolici ci sono molti che si sono lasciati corrompere dal liberalismo (anche preti e vescovi purtroppo)

    Questa 'apostasia' di molti Cristiani, che dubitano talvolta anche della divinità di Cristo, NON è cosa recente! È una cosa che va avanti da 50 anni!

    Eppure, anche se molti si sono lasciati corrompere dalla società liberale e secolarizzata, molti (laici, preti e vescovi) rimangono fedeli al vero vangelo.

    Socci vuole solo creare panico inutile penso.

    RispondiElimina

Che lo Spirito Santo illumini la tua mente e che Dio ti ricolmi di ogni grazia, spirituale e materiale, e la speciale benedizione materna di Maria scenda su di te..

Lista blog cattolici

LOGO DEL BLOG

LOGO DEL BLOG
inserisci il logo del blog sul tuo blog (anche ridimensionandolo)