Benvenuti

Questo blog è uno spazio per aiutarsi a riprendere a pensare da cattolici, cosa che la società moderna sta completamente trascurando se non perseguitando.
Ogni suggerimento e/o contributo in questa direzione è ben gradito.
Affido allo Spirito Santo di Dio, a Maria Santissima, al Sacro Cuore di Gesù e a San Michele Arcangelo questo lavoro di testimonianza e apostolato.
Un caro saluto a tutti e un sentito ringraziamento a chi vorrà contribuire in qualunque modo a questa piccola opera.
Ci alzeremo in piedi ogni volta che la vita umana viene minacciata...Ci alzeremo ogni volta che la sacralità della vita viene attaccata prima della nascita. Ci alzeremo e proclameremo che nessuno ha l'autorità di distruggere la vita non nata...Ci alzeremo quando un bambino viene visto come un peso o solo come un mezzo per soddisfare un'emozione e grideremo che ogni bambino è un dono unico e irripetibile di Dio... Ci alzeremo quando l'istituzione del matrimonio viene abbandonata all'egoismo umano... e affermeremo l'indissolubilità del vincolo coniugale... Ci alzeremo quando il valore della famiglia è minacciato dalle pressioni sociali ed economiche...e riaffermeremo che la famiglia è necessaria non solo per il bene dell'individuo ma anche per quello della società... Ci alzeremo quando la libertà viene usata per dominare i deboli, per dissipare le risorse naturali e l'energia e per negare i bisogni fondamentali alle persone e reclameremo giustizia... Ci alzeremo quando i deboli, gli anziani e i morenti vengono abbandonati in solitudine e proclameremo che essi sono degni di amore, di cura e di rispetto. Giovanni Paolo II

venerdì 2 luglio 2010

Gesù ha vinto il mondo! (Interventi 33)

Prosegue la pubblicazione di post di SG, questo è datato 14 aprile 2007:

Tutto sembra volgere in modo diametralmente opposto all' insegnamento evangelico.

Su tutti i fronti non ne va bene una. Sembra proprio l' impero delle tenebre: "Questo è il regno di Satana".
Ricordiamoci però che è l' umanità a farsi complice del Nemico di Dio. Senza il nostro aiuto, infatti, agirebbe molto meno.
Siamo nel periodo pasquale nel quale ricordiamo e festeggiamo la Risurrezione di Gesù, la sua vittoria contro la morte, la sua passione contro i nostri peccati.
E' anche il tempo della Divina Misericordia. Gesù ci invita ad aprire il nostro cuore al Suo perdono e alla Sua grazia salvifica.
Quanto poco lo capiamo e lo vogliamo fare!
A che giova guadagnare il mondo intero se poi si perde la vita eterna, ossia l' incontro e la vita con Dio?
A volte è difficile credere che il Signore guida la storia. Sì, spesso ho tanti dubbi. Tuttavia è Lui che avrà l' ultima parola sul mondo e sugli uomini.
Non illudiamoci di poter farla franca perché tutto sarà svelato e, come diceva S. Teresa del Bambin Gesù, alla fine del mondo avremo molte sorprese.
Intanto però l' odio verso il Cristianesimo, i Cristiani, la Chiesa cresce sempre più e questo preoccupa. Cosa può nascere dall' odio? Solo il male.
Ci sono già tanti che vengono perseguitati perché battezzati in Cristo Signore. Questa è una di quelle realtà di cui non si vuole parlare. Perché?
Il mondo è menzognero ma noi dobbiamo fare di tutto per essere sinceri e schietti. Anche se altri ridono (quando va bene) o si arrabbiano (quando va male) per quello che cerchiamo (non siamo santi) di dire e/o fare noi dobbiamo continuare per quella strada in salita, piena di sassi e pietre dure che ci porterà alla luce... per grazia di Dio.
La realtà è molto più complessa di quanto ci vogliono far credere e solo il Signore sa effettivamente come stanno le cose.
Ancora una volta dobbiamo chiedergli di guidarci e di fare qualcosa per gli altri se vuole.
Gesù ha vinto il mondo e certo non sono le parole e/o le azioni di qualche anticristiano violento, ignorante e bugiardo a fargli paura. Siamo noi i deboli.
----

3 commenti:

  1. Mi stupisco delle mie parole! La speranza è proprio questa: l' ultima parola di Dio sulla storia umana.
    Misericordia nella Giustizia, Giustizia nella Misericordia.
    L' anticristianesimo va peggiorando e ogni scusa è buona per prendersela con la Chiesa. Certo, essa si dovrebbe rinnovare e ricordare la sua principale missione: l' annuncio della parola di Dio e cercare di essere un pò coerente.
    I recenti fatti non facilitano l' accettazione dell' istituzione chiesa. A qualcuno manca l' aria se gliela nomini! E poi partono invettive su invettive, generalizzazioni pericolose e fastidiose...
    Secondo me occorre la purificazione della nostra anima unita all' umiltà di tutti.
    SG

    RispondiElimina
  2. Sicuramente c'è il peccato dentro la Chiesa, lo ha denunciato anche Benedetto XVI.
    Ma se ciascuno di noi si fa discepolo e seguace di Cristo senza perdere il suo tempo a puntare il dito sul peccato altrui (correndo il rischio di scordare il nostro, se ciascuno comincia a vivere personalmente la chiamata di Cristo,ad essere segno del Regno di Dio fra gli uomini, anche coloro che ora rifiutano la Chiesa, la verranno a cercare.

    RispondiElimina
  3. Sì, le cose vissute sono più forti delle semplici, anche se utili, parole. :-)
    SG

    RispondiElimina

Che lo Spirito Santo illumini la tua mente e che Dio ti ricolmi di ogni grazia, spirituale e materiale, e la speciale benedizione materna di Maria scenda su di te..

Lista blog cattolici

LOGO DEL BLOG

LOGO DEL BLOG
inserisci il logo del blog sul tuo blog (anche ridimensionandolo)