Benvenuti

Questo blog è uno spazio per aiutarsi a riprendere a pensare da cattolici, cosa che la società moderna sta completamente trascurando se non perseguitando.
Ogni suggerimento e/o contributo in questa direzione è ben gradito.
Affido allo Spirito Santo di Dio, a Maria Santissima, al Sacro Cuore di Gesù e a San Michele Arcangelo questo lavoro di testimonianza e apostolato.
Un caro saluto a tutti e un sentito ringraziamento a chi vorrà contribuire in qualunque modo a questa piccola opera.
Ci alzeremo in piedi ogni volta che la vita umana viene minacciata...Ci alzeremo ogni volta che la sacralità della vita viene attaccata prima della nascita. Ci alzeremo e proclameremo che nessuno ha l'autorità di distruggere la vita non nata...Ci alzeremo quando un bambino viene visto come un peso o solo come un mezzo per soddisfare un'emozione e grideremo che ogni bambino è un dono unico e irripetibile di Dio... Ci alzeremo quando l'istituzione del matrimonio viene abbandonata all'egoismo umano... e affermeremo l'indissolubilità del vincolo coniugale... Ci alzeremo quando il valore della famiglia è minacciato dalle pressioni sociali ed economiche...e riaffermeremo che la famiglia è necessaria non solo per il bene dell'individuo ma anche per quello della società... Ci alzeremo quando la libertà viene usata per dominare i deboli, per dissipare le risorse naturali e l'energia e per negare i bisogni fondamentali alle persone e reclameremo giustizia... Ci alzeremo quando i deboli, gli anziani e i morenti vengono abbandonati in solitudine e proclameremo che essi sono degni di amore, di cura e di rispetto. Giovanni Paolo II

martedì 6 luglio 2010

Se la Bellezza ci salverà, il mondo senza Cristo è quindi brutto (Post 99)

Devo dire che non mi aspettavo così tanti interventi al post precedente e mi fa piacere vedere che malgrado il caldo e le ferie che si avvicinano i miei lettori sono ancora coscienti. Ne ringrazio Dio.
Prima di partire a presentare i vari commenti vorrei dire che, personalmente il primo commento (puramente personale si intenda, io sono ragioniere e non esperto d'arte, anche se penso di avere un senso estetico) che mi sento di fare al palio dipinto dall'artista libanese è che è brutto: Non mi piace.
Ma non tanto perchè San Giorgio sembra più il feroce saladino (anche se questo influisce sul giudizio), quanto per i disegni che costituiscono lo sfondo e che nulla c'entrano con la corsa senese. E' brutto per la Madonna con la corona sincretista che reca nella sommità i simboli delle tre religioni monoteiste come se fossero tutte uguali ed assimilabili.
E' brutto perchè la mia cultura è cristiana e ogni cosa che vuole rappresentare un evento che ha connessioni con il sacro (e il Palio di Siena le ha)  e lo fa senza sacralità vuole suonare una musica senza note. Toglie bellezza a ciò che rappresenta.
Ma come detto questo è un mio personale parere estetico, veniamo ai commenti:

SG (a breve pubblicherò ancora qualche suo testo del suo fu-blog) dice:
Buonismo è la parola chiave. A questo punto devo tristemente riconoscere che oltre alla "malattia della società" c' è anche quella della Chiesa. Sì, la Chiesa è malata per vari motivi, ma mi va di mettere in evidenza il seguente: qualcuno ha trasformato il Vangelo, ossia il messaggio di Gesù, in un cibo melenso. Vi risulta che Lui fosse sdolcinato durante la sua vita terrena? Leggendo qua e là i Vangeli mi pare di vedere un Gesù sì misericordioso e accogliente ma anche severo sulla dottrina e sul comportamento. Lo zucchero filato alla fine stomaca...
Se da un lato Gesù dice "se uno vuole il tuo mantello, tu dagli anche la tunica" dall'altro dice che "chi non mi riconoscerà davanti agli uomini, io non lo riconoscerò di fronte al Padre Mio". Essere misericordiosi (come il Padre vostro celeste) non vuol dire non difendere quanto più ci sta a cuore. Se un mussulmano (per fare un esempio) non gradisce il crocefisso in un ufficio pubblico non è colpa mia. Anche a me da fastidio la mezzaluna che vedo in un Paese islamico ma rispetto la loro cultura e tradizione e non dico nulla. Gradirei si facesse altrettanto. Mi piacerebbe che si pensasse un po' meno alla sensibilità di altri popoli e un po' di più alla tradizione del nostro. Chiedo troppo ? Sono razzista ? Non mi pare!
Visto che io rispetto gli altri quando vado a casa loro, vorrei che gli altri rispettassero me quando sono a casa mia.
Due altri commenti, quello di Maria :
posso solo dirti quello che penso: che essere cattolici di nome è facile, ma esserlo coi fatti e il cuore...è diverso. Tutto dipende da quanto siamo o meno "vicini" a Gesù, perché se lo siamo, allora impariamo a capire bene quello che Gli piaccia o meno, in caso contrario, faremo come il Vescovo che ha consentito l' "interreligiosità" del palio, o di quello portoghese che ha detto un sacco di assurdità sulla "morale" sessuale (presumo che tu sappia a chi mi riferisco).
In sintesi, mi spiace doverlo dire, ma questi alti prelati sono lontani da Gesù e che lo sappiano o meno, sono usati dal demonio, che con questo finto buonismo, irretisce anche molti "delle alte sfere". Scusa la franchezza.
e quello di Semiur:
quello che si presenta ai nostri occhi rappresenta il frutto di una "fede" priva della Pietra Angolare che regge tutto l'edificio... Non si pensa più a Cristo, ma agli uomini! e i risultati si vedono: il cristianesimo passato per sentimentalismo religioso che di cristianesimo non ha proprio nulla ed il tutto purtroppo senza la supervisione fedele e corretta da parte di coloro è sono stati posti a guardiani del "gregge"....
La conseguenza del buonismo è che si ottiene un cristianesimo senza Cristo! Ma il sale, perso il suo sapore non seve che per essere gettato a terra e calpestato. La bellezza assoluta del cristianesimo è la persona di Cristo. Tolto Lui resta una dottrina fastidiosa e inutile. Un sentimento vuoto e vano che non salva e serve solo per essere deriso.
Con Lui ogni istante della vita acquista significato e valore.
Ed è purtroppo vero che questo decadimento di amore a Cristo è spesso anche portato avanti da uomini di Chiesa che sembrano più funzionari di partito che amici del Risorto.
Ed è nostra responsabilità pregare per i pastori, e pregare il Padrone delle messi che mandi operai (sempre più innamorati di Cristo e suoi suadenti testimoni).
Vengo ora al commento di Idea della Fede:
ci vuole un nuovo San Giorgio pronto a trafiggere il nemico! la Chiesa, NOI che siamo il suo popolo, dobbiamo insorgere e far capire al nemico, lo stramaledetto e puzzolentissimo satana, che i fedeli di Cristo non sono disposti a guardare lo sfacelo di questi ultimi tempi... molti pastori, diciamocelo è come se avessero abdicato praticamente: ECUMENISMO, DIALOGO INTERRELIGIOSO, NUOVE FORME LITURGICHE... e dove sta in tutto ciò il prezioso bagaglio della Tradizione?
e a quello di Nicola (che dovrebbe ri-trovare il tempo per il suo blog):
Troppe cose sono incomprensibili nella nostra amata Chiesa, ormai da parecchi anni. (...) perchè dobbiamo affidare la costruzione delle Chiese ad archittetti ostili alla religione cattolica, che oltre ad essere ignoranti sulla liturgia finiscono per costruire dei centri commerciali? Perchè dobbiamo lasciare che alcune chiese diventino luogo di culto per i musulmani? D'altronde Gesù si chiedeva: "Quando il Figlio dell'Uomo tornerà, troverà la fede sulla terra?". Mala tempora currunt.
A questo punto è opportuno ricordare che se è vero cha satana sta portando il suo attacco dentro la Chiesa (chi lo volesse negare oltre a non essere realista sarebbe anche uno sciocco illuso) è anche vero che "le porte degli ingeri non  prevarranno" e che il Cuore Immacolato di Maria trionferà, è anche vero che i miracoli vanno chiesti, la via della santità va percorsa, il sangue dei martiri è (purtroppo) necessario.
Occorre che si riprenda coscienza che la salvezza viene da Gesù e non dalla scienza !
Cristo va riconosciuto perchè è meglio per l'umanità. Perchè ne consegue una bellezza e un'armonia per la società che non ha paragoni.
Perchè è tristemente vero che molte Chiese moderne progettate da architetti non credenti sono decisamente BRUTTE.
Tutto all'opposto rispetto alla bellezza delle cattedrali del medioevo fatte da uomini che erano sì peccatori ma che riconoscevano che il loro senso e valore di uomini era nel loro essere cristiani e hanno edificato, oltre che una società, dei capolavori che hanno pochi eguali al mondo.
Concludo con il commento di Marina:
(...) perché il male sta prevalendo sul bene? Credo che la Chiesa e tutto il mondo cattolico stia attraversando un periodo di prove molto dure e di tentazioni fortissime alle quali anche molti sacerdoti e vescovi cedono.
Ma dobbiamo ricordare che per vincere queste tentazioni è necessario lasciarsi guidare dallo Spirito Santo come ha fatto Gesù nei quaranta giorni di deserto...Nell'orto degli ulivi Gesù ha anche raccomandato agli apostoli di pregare per non entrare in tentazione...ma i sacerdoti e i vescovi pregano? Io credo che il problema sia tutto qui, cosa ne dici? Intanto cerchiamo noi di pregare per loro e per tutta la Chiesa e facciamolo con cuore sincero rivolgendo al Padre Celeste e a Maria un'ardente supplica...
Lo abbiamo detto già molte volte ma ripeterlo non è mai male.
Occorre pregare per noi e per tutto questa folle umanità che ha rinnegato la sua Origine e si muove a passo sempre più accellerato verso la propria rovina. Dobbiamo (lo dico in primo luogo a me stesso) cogliere ed evidenziare tutti i segnali positivi che ci sono nella realtà e indicare e correggere gli altri.
Occorre che il cristianesimo sia vissuto e incarnato da un manipolo di uomini, piccolo quanto si vuole, anche peccatore, ma cosciente di essere il significato e la salvezza per ogni altro uomo. Finchè ci sarà anche solo un uomo solamente a vivere e testimoniare Cristo. l'umanità intera ha la possibilità di incontrare la salvezza.
Se però ce ne sono un po' di più è meglio, perchè anche dalla bellezza del rapporto fra uomini che condividono la stessa Fede (capiranno che siete Miei testimoni da come sarete amici fra voi) nasce testimonianza.
----

6 commenti:

  1. si molto dure si ma io gesu mio forza mamma bella prega per noi gesu mio perdonami piedad misericordia di tutto il mondo male dio mio gesu mio molte grazie ana maria di argentina

    RispondiElimina
  2. Oggi si prega poco, pregare è perdere tempo, ancora trionfa il personaggio del Vangelo che ha ammassato il grano nei suoi granai e vuole goderselo...che c'è di male ?!...ma arriva la morte e tutto è stato inutile.
    Gesù pregava ogni giorno, anzi anche ogni notte, le sue azioni erano impregnate di preghiera, dense del suo rapporto col Padre, ogni suo gesto era potente della potenza di Dio , l' Onnipotente.
    Quando l'uomo, sempre più figlio di Adamo e sempre meno di DIo, ricorderà di essere CREATURA e non creatore ???

    FIORELLA MMMORETTI

    RispondiElimina
  3. Grazie per la citazione e l'incitamento..! Purtroppo il tempo è veramente scarso, allora, mi accontento, di leggere e commentare. Dostoevskij diceva: "La bellezza salvera' il mondo". Noi sappiamo che niente è più bello che di Dio: quindi, occorre annunciarLo e toglierGli le maschere che crea il mondo, un mondo sempre più brutto.

    RispondiElimina
  4. "Tardi ti amai bellezza antica e sempre nuova, tardi ti amai...".
    Ho citato questa frase di sant'Agostino perché lui aveva capito, anche se tardi, che l'Unica Bellezza che vale la pena contemplare ed amare è quella del volto di Gesù Cristo morto e risorto per la nostra salvezza...ed anche l'arte deve riportarci a questa Bellezza, soprattutto quella sacra.E Come dice l'amico Nicola, è necessario mostrare al mondo che il Dio di Gesù Cristo è la Bellezza per eccellenza senza la quale il sole non può splendere per nessuno...
    Grazie caro amico per questo bel post!!!

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti coloro che sono intervenuti. Continuiamo quindi ad annunciare al mondo, con gli strumenti di cui disponiamo, la Bellezza di Cristo a tutti gli uomini.

    RispondiElimina
  6. In molte chiese manca proprio il senso del sacro: è uno dei motivi per cui ci si può allontanare dalla fede.
    SG

    RispondiElimina

Che lo Spirito Santo illumini la tua mente e che Dio ti ricolmi di ogni grazia, spirituale e materiale, e la speciale benedizione materna di Maria scenda su di te..

Lista blog cattolici

LOGO DEL BLOG

LOGO DEL BLOG
inserisci il logo del blog sul tuo blog (anche ridimensionandolo)